Un Caffè con Franco Palumbo: La Puglia e il Suo Turismo

Luogo: , , 2 lettura minima168 viste

L’altro giorno ho avuto la fortuna di prendere un caffè ed ascoltare Franco Palumbo guru del turismo che sa davvero tutto su come si muove questo settore in Italia. Attualmente guida la Fondazione Sistema Toscana, che si occupa di far brillare la cultura locale con un sacco di digital, ma Franco ha anche un passato da capo in diverse organizzazioni turistiche, come l’Agenzia Toscana Promozione Turistica. Ancor prima, ha diretto le politiche turistiche e culturali sia a livello regionale in Puglia che nazionale. Ecco le riflessioni di Franco Palumbo sul turismo in Puglia .

Il Boom Turistico della Puglia e i Suoi Intoppi

“Guarda, la Puglia è schizzata in alto come un razzo come meta turistica, attirando l’attenzione in appena una decina di anni,”  racconta Franco. “È stata una corsa fantastica, ma non senza scossoni. Abbiamo tirato dentro un sacco di turisti ma ciò ha messo a nudo alcune fragilità.”

Problemi Nati con la Crescita

Franco sottolinea come l’esplosione turistica abbia portato problemi di stagionalità e una certa debolezza sui mercati esteri. “Il turismo qui oscilla tra il super lusso e le orde di massa,” dice. “Questo ha alzato i prezzi alle stelle e causato problemi sociali come il degrado dei centri storici e una qualità dei servizi spesso pessima.”

Carenza di Strategie Unite

“Quello che manca è un piano unico, un’idea chiara su come muoversi,” continua. “Non c’è ancora una strategia seria per fare della Puglia un brand di livello mondiale, e questo ci rende vulnerabili.”

Rilanciare il Turismo Pugliese?

Parlando di soluzioni, Franco ha qualche idea chiara su come migliorare la situazione e dare nuovo slancio al turismo della regione.

Infrastrutture e Trasporti da Potenziare

“Un grosso punto su cui bisogna lavorare è sicuramente migliorare le infrastrutture e i trasporti,” spiega. “L’arrivo di voli low-cost come quelli di Ryanair a Brindisi ha già fatto la differenza. Ma c’è ancora molto da fare.”

Investire sulla Gente del Settore

“Dobbiamo puntare molto sulla formazione di chi lavora nel turismo,” aggiunge. “Serve gente che non solo sappia gestire gli hotel, ma che porti innovazione e freschezza, con competenze digitali e manageriali all’avanguardia.”

Politiche Turistiche Che Funzionano Insieme

“È fondamentale avere una politica turistica che veda tutti remare nella stessa direzione, dal pubblico al privato,” conclude Franco. “Solo così potremo costruire un futuro in cui il turismo non solo aiuta l’economia locale ma migliora anche la qualità della vita qui.”

Ascoltare Franco Palumbo mi ha aperto gli occhi su molte questioni del turismo in Puglia. Con idee chiare e un’azione coordinata, questa regione ha tutto per trasformarsi in una meta ambita internazionalmente, capace di attrarre turisti tutto l’anno e di offrire esperienze memorabili.